Cerca nel blog

giovedì 2 luglio 2015

Recensione: A Court of Thorns and Roses, di Sarah J. Maas

Recensione
Titolo: A Court of Thorns and Roses  (A Court of Thorns and Roses #1)
Autore: Sarah J. Maas
Editore: Inedito in Italia
Pagine: 416
"Quando la cacciatrice diciannovenne Feyre uccide un lupo nella foresta, una bestia giunge a domandare vendetta. La trascina in un mondo magico e pericoloso che la ragazza conosce solo dalle leggende. Feyre scoprirà lì l'identità del suo carceriere... Non un animale, ma Tamlin - una delle fate immortali e letali che una volta governavano sul suo mondo.
Muovendosi con cautela nelle sue terre, i suoi sentimenti per Tamlin si trasformano da gelida ostilità a una passione che brucia attraverso ogni bugia e avvertimento che le sono stati dati sul mondo delle fate. Ma un'ombra antica e folle si espande sulle terre fatate, e Feyre dovrà trovare un modo di fermarla... o condannare Tamlin - e il suo mondo - per sempre."


Primo volume dell'omonima nuova saga di Sarah J. Maas, A Court of Thorns and Roses è l'introduzione a un'avventura leggermente più adulta degli standard a cui l'autrice del Trono di Ghiaccio ci aveva abituati, retelling della Bella e la Bestia ambientata nel mondo delle fate.


La nostra protagonista è Feyre, giovane cacciatrice di diciannove anni che è costretta a perdere ogni traccia di ingenuità in tenera età per poter prendersi cura della sua famiglia, dopo la morte della madre e la decaduta finanziaria del padre, un tempo noto mercante.
Il romanzo si apre proprio con una battuta di caccia di Feyre, intenta a tentare di uccidere un cervo nelle profondità più pericolose del bosco. Lì incontrerà un lupo bestiale, dall'aspetto ben poco animale, e dopo averlo ucciso scoprirà di aver compiuto uno degli affronti peggiori che potessero esistere.
Feyre sarà costretta a ripagare il debito di sangue con la sua vita, vivendo nella corte di Primavera accanto a Tamlin e le altre fate, scoprendo un mondo diverso da quel che si sarebbe aspettata, allo stesso tempo incantevole e pericoloso.

La storia di ACOTAR - così lo chiamerò, d'ora in poi - è una favola che parte lenta, molto lenta, per evolvere poi dopo la prima metà del romanzo in qualcosa di più articolato, in pieno stile Maas. Quest'autrice, si sa, segue pattern che la vedono descrivere sempre il mondo in cui è ambientato il suo romanzo, per poi entrare nel vivo della narrazione. Anche in ACOTAR questo non ci viene risparmiato! La Maas ci introduce a tutti i nuovi protagonisti, tesse gli intrecci su cui disegnare intrighi e avventure e, subito dopo, colpisce il lettore con una trama che non si era aspettato, preparandolo a entrare in un mondo completamente nuovo, pieno di magia e incantesimi antichi, maledizioni che coinvolgono e stupiscono.

Insomma, anche stavolta la Maas è riuscita nell'intento. ACOTAR è un perfetto primo romanzo di una saga - introduttivo, ben scritto, che presenta ogni singolo personaggio con una sua veste e personalità. È un romanzo da leggere, che consiglio a tutti i suoi fan e anche a chi abbia voglia di una storia dai tocchi romance immersi in un'avventura inaspettata, con sfide degne di protagoniste che rimangono nel cuore e tante belle premesse per sequel che faranno incetta di stelle.

4 gusci su 5 per questa nuova Sarah J. Maas!





***

Potete acquistare ACOTAR cliccando qui!

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Anche a me è piaciuto molto! Speriamo esca presto il sequel **

      Elimina
  2. Ciao! Mi chiamo Gresi, piacere di conoscerti :)
    Seguo spesso il tuo blog, anche se in silenzio. Nonostante ne abbia sentito spesso parlare, una delle mie prossime letture spero sia quella del primo romanzo di quest'autrice :)

    Da qualche giorno, ho aperto anch'io un blog che parla interamente di libri, recensioni, novità libresche e tanto altro.
    Mi permetto di lasciarti il link, nel caso in cui sei interessata e disposta a divenire una delle mie prime ospiti :)
    http://dreamsink92.blogspot.it/
    Grazie in ogni caso per l'attenzione! :)
    Ti auguro buone letture :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consiglio qualsiasi libro della Maas! È davvero fantastica. Passo con piacere dal tuo blog :D Se hai un banner lo condivido sul mio :)

      Elimina

Inserisci qua il tuo commento!