Cerca nel blog

sabato 21 marzo 2015

Recensione: Vicious, di V. E. Schwab

Recensione
Titolo: Vicious
Autore: V. E. Schwab
Pagine: 340
Inedito
Sinossi tradotta da me - citare per utilizzo
"Victor ed Eli erano compagni di stanza in università - ragazzi brillanti, arroganti e soli che hanno riconosciuto la stessa intelligenza e ambizione l'uno nell'altro. Nel loro ultimo anno di università, un interesse di ricerca in comune sull'adrenalina, esperienze di quasi-morte ed eventi apparentemente soprannaturali che rivelano un'intrigante possibilità: nel rispetto di alcune condizioni, una persona potrebbe sviluppare abilità straordinarie. Ma quando le loro tesi si spostano dal livello accademico a quello sperimentale, le cose si complicano terribilmente. Dieci anni dopo, Victor fugge di prigione determinato a trovare il suo vecchio amico (ora nemico), con l'aiuto di una giovane ragazza la cui natura riservata nasconde un'abilità impressionante. Nel frattempo, Eli continua la sua missione per eradicare qualsiasi persona avente super poteri gli capiti sotto tiro - tranne la sua spalla, una donna enigmatica dal volere d'acciaio. Entrambi armati di poteri disarmanti, guidati dal ricordo del tradimento e della perdita, i due arcinemici sono sulla strada della vendetta - ma chi sopravviverà?"


Era ora. Era davvero ora di trovare un romanzo capace di coinvolgermi a tal punto da divorarlo in una lettura ininterrotta, durata una decina di ore, complice anche un viaggio infinito in treno con pause dedicate esclusivamente a bisogni primari. Vicious è quel tipo di libro, sì. Quel tipo di libro che con la sua storia e pacing riesce a stordire il lettore (in senso buono) fino a costringerlo a non pensare a nient'altro.


La storia è quella della sinossi. Non penso ci sia altro da dire: Victor ed Eli erano amici con un interesse in comune e alle prese con una tesi sugli EO - gli ExtraOrdinari, persone fuori dal comune. Victor ed Eli erano amici, e adesso non lo sono più.
Ora sono passati dieci anni e i due sono arcinemici. Uno è appena uscito di prigione e l'altro si è lanciato ormai da tempo in una "missione divina", quella di uccidere tutti gli ExtraOrdinari e rendere il mondo un posto più sicuro.
Victor vuole Eli morto, ed Eli vuole Victor morto. Entrambi sono geniali, a loro modo, ed entrambi hanno intenzione di vincere la sfida lanciata. Chi sopravviverà?

Vicious è un romanzo eccezionale.
È un Adult scritto dalla penna di Victoria Schwab, autrice che non avevo mai letto prima d'ora, ed è una storia che si prende il gravoso compito di affrontare la tematica del bene e del male utilizzando come protagonisti principali quelli che si possono definire solo come due villain, due cattivi disegnati in tonalità di grigio, che il lettore stesso può capire e allo stesso tempo non perdonare, amare e odiare, sostenere e non. Vicious è un libro-contraddizione che costringe chiunque a leggerlo con foga, senza saltare neppure una pagina.
La struttura del romanzo è semplice: ogni capitolo inizia con un titolo che generalmente indica l'ora, il momento della giornata o l'anno in cui ci troviamo, tutto in funzione del presente che avviene in un giorno - Il Giorno che racchiude il climax della narrazione. I protagonisti sono due, Victor ed Eli, ma contornati da diversi altri personaggi altrettanto importanti che giocheranno un ruolo nella partita che gli antagonisti stanno affrontando, muovendosi come pedine su una scacchiera (tanto che gli stessi protagonisti parlano di loro come fossero pedine o carte da giocare).
Immaginate tutto questo con l'ausilio di superpoteri. Gli eroi che tanto amiamo vedere al cinema... rivisitati sotto questa luce oscura, una luce che mi ha ricordato tanto Death Note, il famoso manga e anime giapponese, per via della sfida geniale tra i due protagonisti condita da motivazioni discutibili e cupe.

Non dirò altro sulla storia. Penso il resto bisogni viverlo leggendo questo fantastico romanzo e immergendosi nella penna della Schwab, facendosi un'idea in prima persona della complessità dei suoi personaggi e narrazione. L'unica cosa che posso fare, io, è consigliare Vicious a tutti voi - a chiunque legga in inglese, nella speranza che presto arrivi anche in Italia. Perché è un romanzo eccezionale, perché fa pensare e perché coinvolge. Una di quelle letture che non si possono non definire must.

5 gusci su 5 perché è una delle letture migliori degli ultimi anni.

Potete acquistare Vicious qui!

5 commenti:

  1. Concordo su ogni parola! Eccezionale e coinvolgente. Ancora una volta, sono contenta ti sia piaciuto!! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermelo fatto scoprire ** Meraviglioso.

      Elimina
  2. Sto leggendo proprio ora ADSoM! E dal modo in cui lo sto amando credo di poter affermare che comprerò e leggerò qualsiasi cosa verrà partorita dalla mente di questa donna u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ADSOM sarà uno dei miei prossimi acquisti! Vicious è in assoluto il romanzo migliore dell'anno, forse uno dei migliori degli scorsi anni - il che rende un must qualsiasi altra storia della Schwab!
      Leggi Vicious!

      Elimina
  3. Spero arrivi presto anche in italia, mi hai messo una curiosità assurda! Ciao Maria

    RispondiElimina

Inserisci qua il tuo commento!